L’estate è arrivata

Solo due righe per interrompere il silenzio, aggiornare qualcuno sulle novità e ripromettermi per l’ennesima volta di trovare più tempo per le cose che amo. Come questa.

Anastasia Howlett

Non scrivevo un post dal 12 aprile scorso – oltre due mesi passati da quando sono stata bannata da Facebook. Ero convinta che avrei avuto più tempo per scrivere e invece niente – come al solito, a causa di impegni pressanti di RL (incluse un paio di brevi ma piacevoli vacanze, fra ponti e weekend allungati).

Anche per questo non ho chiuso alcune questioni rimaste aperte. Quando un evento si allontana, anche se il ricordo resta impresso nella memoria, diventa difficile tornarci per scriverne. Accade con la realtà, figuriamoci con Second Life, e a pensarci bene è proprio per questo che ho iniziato questo blog: per cercare di catturare almeno in parte l’intensità di tante delle esperienze che vivo nel mondo virtuale… e che entrano a pieno titolo a far parte del mio passato di persona reale.

Calypso AgseramCalypso Agseram, Franca PoperPerò non tutto si può fermare su carta (o su pixel). Dobbiamo farcene una ragione – devo farmene una ragione, se non voglio finire come quei matti che a volte vedo, per la strada, mentre si affannano a scrivere qualsiasi parola gli venga in mente su decine di sgualciti quadernetti. Ce ne andiamo, non c’è nulla da fare, e che si scrivano dieci parole, un miliardo oppure nessuna, alla fine non ci sarà differenza. Quasi sempre, davvero, è più giusto vivere, e basta.

Così, non racconterò nei dettagli le emozioni della conclusione del mio rapimento ad opera di Calypso. Non potrei ricatturarle con la forza che hanno avuto e otterrei lo scopo opposto di quello che mi sono prefissa: finirei per sostituire al ricordo diretto, pur destinato con gli anni ad opacizzarsi, con una ricostruzione artificiosa, magari inalterabile ma priva, almeno per me, di valore. Basterà qui dire che le ultime ore in balia della coppia Calypso/Franca le ho passate, per quanto strettamente legata, ad ascoltare, interagendo come me lo consentiva il bavaglio. Quel tipo di chiacchiere intime, preziosissime, che a una certa età la RL spesso non ti offre più solo perché ti senti cresciuta e credi di non poterti permettere di “perdere tempo”.

E voglio accennare anche ai sentimenti contrastanti provati quando Calypso, alla fine, mi ha liberata. Gratitudine, per lo sforzo che, come mi ha confessato lei stessa, le era costato tenermi sotto chiave così a lungo. Dispiacere perché una cosa così bella si stava per concludere senza che si realizzasse una certa minaccia che mi era stata fatta, via IM, da un’amica comune. Sollievo, perché quella cosa così bella si concludeva prima che in me l’irrequietezza e il desiderio di scappare rischiasse, come era avvenuto in passato, di rovinare tutto. Un bel casino di contraddizioni, no? Ma questo siamo, dopo tutto: un bel casino.

Anastasia HowlettChe altro è successo, da allora? Calypso è sparita del tutto per parecchio tempo, per questioni sue personali, ed è ricomparsa, per la gioia di chi le vuole bene (prima Franca fra tutte, naturalmente), solo poco tempo fa. Jelena non si vede da tempo ma a causa di una notizia bellissima che mi ha reso davvero felice, e so che prima o poi la vedrò ricomparire. Lorella è poco presente anche lei, e anche lei per un altro motivo molto bello. Anastasia (o meglio la sua Persona Reale) è partita ieri per un lungo viaggio all’estero ma già oggi ho scoperto che anche da lì riesce a collegarsi a Second Life (la foto di apertura di questo post e quella qui accanto sono state scattate meno di un’ora fa, nel salottino della torre centrale del WCF). E Lella, dulcis in fundo, ha qualche problemino in RL che inizialmente ci ha fatto preoccupare molto – e che si sta risolvendo, anche se lentamente e in modo non piacevolissimo. La vedo ogni tanto, il tempo di un abbraccio forte, sperando di contribuire a infonderle un pochino di pazienza.

Lella DemoniaAl di fuori della stretta famiglia, le novità incalzano come sempre. Gloria Oppewall si vede poco perché ha avuto, in RL, una bambina – e l’ha chiamata… Gloria! Il famigerato zFire Xue sembra che sia finito in prigione per davvero (!!!). Intanto, Second Life ha compiuto otto anni e sembra continuare a prosperare (pochi giorni fa i Duran Duran hanno aperto una loro isola/museo!) nonostante una cospicua diaspora di residenti che trasferiscono parte del loro tempo su Open Sim o su nuove realtà come Avination. Piano piano, il Viewer 2.0 si diffonde e, sebbene continui a non trovarmici bene come con l’originale, inizio a familiarizzarci un poco e ad apprezzare alcune funzioni – soprattutto da quando la benemerita Kittykat Ninetails ha colmato il vuoto lasciato da Mo Noel implementando il Restrained Love nel Client 2.0 per Mac.

E questo blog, pur non aggiornato, continua a ricevere ogni giorno fra le 150 e le 200 visite, cosa che non cessa di stupirmi ma mi spinge anche a continuare. Non prometto nulla, ovviamente, per quel che riguarda il mio diario personale. Ma mi impegno a riprendere presto le traduzioni delle lezioni di RLV, che nel complesso ritengo costituiscano una delle attrattive principali per i visitatori occasionali (nel mese di giugno, l’11 per cento del traffico lo ha fatto la pagina in cui spiego cosa sia il Restrained Love, ed è una percentuale stabile da molti mesi). Buona estate a tutti, ci vediamo, RL permettendo, in-world!

L’estate è arrivataultima modifica: 2011-06-24T11:45:00+00:00da winthorpe
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “L’estate è arrivata

  1. Mi firmo con il mio vero nome, perchè nutro verso di te un grande affetto e stima anche se ci conosciamo così poco. Mi manchi, debbo dirlo con sincerità, ed in questo momento poi che la mia compagna di SL mi ha ( in accordo con me) segregata, vederti in linea finalmente mi fa felice ma al contempo mi rende triste perché non posso raggiungerti.
    Sei una bella persona, viva. Come vive sono le persone che ti e mi circondano al di là della nostra Seconda vita. Grazie di esistere e di trasmetterci, almeno con me lo fai, belle emozioni.

    Un abbraccio!

  2. Ristretta e tanto lavoro in rl.

    Non importa, da quanto tempo non aggiorna il blog, è sempre bello leggerlo e rileggerlo.
    Il sottotesto è molto profondo, anche in questo ultimo Suo aggiornamento.
    Almeno qui, se mi è concesso Signora, Le auguro una buona estate, un saluto affettuoso :*, A presto Signora Win.

    ENJOY

  3. Eh già, l’estate è arrivata..
    Faccio gli ultimi preparativi per la solita transumanza estiva, senza grande entusiasmo, devo dire.. la morte del mio cane, investito da una macchina, proprio non riesco a mandarla giù..
    Magari durante le ferie reinstallo il client e mi faccio un giro.
    baci, ma senza rossetto avvelenato, grazie..

  4. Mi spiace tanto, Maurizio. Ho abitato a lungo in campagna e ho perso, in modo più o meno tragico, tanti animali e so quanto sia brutto – soprattutto quando succede per motivi così ingiusti e prematuri. Io continuo a esserci poco, in giro, ma continuo a promettermi di trovare il tempo. Alla fine, riuscirò a mantenere la promessa, e se ti incontro prometto di non usare alcun tipo di rossetto. Un bacio dolce,

    Win

Lascia un commento